Torre San Giovanni

Torre San Giovanni Salento© Claudio Nichele. Tutti i diritti riservati.

Tra le più frequentate nei mesi estivi, deve il suo nome alla torre fatta costruire nel ‘500 da Carlo V per sorvegliare la costa. Molto particolare è il suo aspetto odierno, in quanto è rivestito con una piastrellatura a scacchi bianchi e neri, quindi facile da ricordare per i turisti e da individuare per i naviganti.

Proprio il faro della torre divide in due le coste: verso Nord con basse scogliere e acque piuttosto basse in cui si creano delle vere e proprie piscine naturali; nel lato a Sud, invece, si estendono lunghe spiagge bianche simili a paradisi terrestri con un immacolato mare turchese, pinete e dune. Intorno alla torre sono state, inoltre, scoperte delle mura messapiche.

Il territorio di Torre San Giovanni è molto esteso e variegato: sono presenti zone di interesse storico-archeologico (Contrada Pozze) e naturalistico (Pineta Comunale).

Il mare e le spiagge di Torre San Giovanni

Le acque cristalline di Torre San Giovanni hanno ricevuto più volte il riconoscimento di Bandiera Blu. I fondali sabbiosi bassi rendono questo posto piacevole per vacanze in famiglia ma anche per divertirsi con gli amici. Meravigliose sono le calette da scoprire durante sessioni di snorkeling o escursioni in barca ma si possono praticare numerosi altri sport acquatici per ammirare la bellezza mozzafiato dei fondali.

Oltre al divertimento e agli sport, la spiaggia di Torre San Giovanni è perfetta per rilassarsi e divertirsi in uno dei tanti lidi attrezzati con lettini e ombrelloni. Spesso in molti stabilimenti ci sono anche degli ottimi ristoranti in cui gustare prelibate specialità di mare o frutta fresca e, per chiunque volesse tenersi in forma, è possibile cimentarsi in partite di calcio o beach volley presso uno dei numerosi campetti.

E al pomeriggio e alla sera, i lidi si trasformano in vere e proprio discoteche all’aperto con dj set dal vivo in cui ballare, divertirsi e socializzare fra un cocktail e un altro.

Cosa fare a Torre San Giovanni

Non c’è solo il mare a Torre San Giovanni: infatti, per tutti gli amanti delle passeggiate, ci sono percorsi di trekking nella natura incontaminata, tra zone di campagna e costiere, per godere di un po’ di tranquillità lontani dalla confusione delle spiagge. Durante le passeggiate si potrà ammirare la vegetazione tipica della macchia mediterranea, con ulivi e vigneti, come quella della Valle degli Armeculi e delle Gravine di Ugento.

Il corso cittadino è popolato e allegro: qui non mancano locali e bar che offrono intrattenimento serale con musica dal vivo e aperitivi ma anche schiuma party e serate a tema. Fra una passeggiata e l’altra è d’obbligo fermarsi in uno di questi posti per trascorrere una serata divertente e spensierata.

A Torre San Giovanni c’è anche un’ampia scelta di ristoranti che servono gustosi piatti della cucina tipica salentina, primi piatti di mare e fritture di pesce e polipi, accompagnati dal buon vino del Salento. Molti di questi si trovano in location suggestive affacciate sul mare, per le cene più romantiche a lume di candela.

Nel periodo estivo diverse sono le feste patronali e le sagre che vengono organizzate. A luglio, ad esempio, si svolge la Sagra della Puccia, un tipico panino salentino che viene impastato con olive nere e condito con tonno, pomodorini e verdure locali. Ad agosto, invece, c’è la Sagra te li ciceri e tria, una tipica pasta fatta a mano condita con i ceci e pezzi di pasta fritta nell’olio.

Ancora, per i turisti che si trovano a Torre San Giovanni sempre ad agosto, un’esperienza davvero caratteristica e divertente è quella di partecipare ai festeggiamenti in onore della Madonna dell'Aiuto, che si tengono il 10 e l’11 del mese. La statua della Vergine viene portata in barca e trasportata in mare seguita dai fedeli, dalle autorità e dalla banda musicale su altre barche o gommoni. In quest’occasione vengono allestite bancarelle, le luminarie illuminano le vie e la banda allieta con la sua musica a festa.

Tutti possono organizzare la propria vacanza da sogno nella splendida Torre San Giovanni, infatti qui si trovano numerose strutture ricettive adatte ad ogni budget. Si potrà scegliere fra hotel, B&B e villaggi turistici, in base alle proprie esigenze.

Come arrivare a Torre San Giovanni:

In Aereo:

In treno:

Per arrivare a Torre San Giovanni in treno ci sono varie alternative:

  • Dalla stazione di Lecce prendere un treno regionale e da li proseguire con i collegamenti locali.
  • Dalla stazione di Lecce prendere la linea verde dell’ottimo servizio Salento in Bus
  • Dalla stazione di Lecce o qualsiasi altra stazione usufruire del servizio NCC che vi porterà direttamente a destinazione.

In Auto:

  • Da Brindisi: SS613 direzione Lecce. Prima di arrivare a Lecce imboccare lo svincolo SS694 Tangenziale Ovest,dopo alcuni km imboccate lo svincolo SS101 per Gallipoli. Proseguire su questa strada che da Gallipoli in poi diventerà SS274 direzione Santa Maria di Leuca, imboccate l’uscita Taurisano-Ugento e proseguite per Ugento. Giunti in paese seguite le indicazioni (5km) per Torre San Giovanni.
  • Da Bari: SS16 direzione Brindisi e proseguite fino a Lecce senza mai cambiare direzione, una volta giunti sulla SS613 seguire le indicazioni qui sopra.

torre costiera a San GiovanniImage: Torre San Giovanni/banner-torre-san-giovanni.jpg

Galleria

Torre San Giovanni © Alessandro Ceci. Tutti i diritti riservati.
Torre San Giovanni © Claudio Nichele (@jihan65). Tutti i diritti riservati.
Torre San Giovanni © Claudio Nichele (@jihan65). Tutti i diritti riservati.