Torre Dell'Orso - Tra leggende e mare cristallino

Torre dell'Orso© Pancrazio Ariano. Tutti i diritti riservati.

Torre dell’Orso è una località balneare della marina di Melendugno, in provincia di Lecce. Le sue spiagge sono sabbiose e il mare è cristallino e limpido: il posto adatto per trascorrere le proprie vacanze estive.

L’insenatura di circa 800 metri è delimitata da due scogliere: nella zona sud sfocia un corso d’acqua chiamato Brunese e c’è la grotta di San Cristoforo nella quale sono stati rinvenuti antichi graffiti.

I due faraglioni che si scorgono a sud della baia sono Le due sorelle, cui è legata una leggenda da cui prendono il nome. Si narra che due sorelle si fossero fermate a fare dei tuffi da questa rupe ma non riuscirono più a riemergere dall’acqua. Gli Dei, mossi a compassione, come ricordo delle sorelle, le tramutarono nei due faraglioni.

Nota nella località è la Chiesa dei SS. Angeli Custodi, ubicata in Piazza D’Acquisto, che è stata inaugurata il 24 luglio 1960 ed il 23 gennaio 1990, per volere del Vescovo Metropolita di Lecce, mons. Cosmo Francesco Ruppi. All’interno della Chiesa c’è la statua della Madonna "Stella Maris", la cui festa cade la prima domenica di agosto.

Per raggiungere la località si può scegliere un transfer per Torre dell’Orso: solitamente chi arriva nelle vicinanze, fa scalo all’aeroporto di Lecce o alla stazione e quindi il transfer è un comodo servizio per chi non arriva in auto.

Allo stesso modo, per gruppi più numerosi, si può optare per la navetta per Torre dell’Orso, un altro comodo servizio per raggiungere la località “senza pensieri”.

faraglioni Torre dell'Orso© Pancrazio Ariano. Tutti i diritti riservati.

Infatti, sebbene Torre dell’Orso non sia un grande paese, in estate diventa una cittadina molto vivace con una movida che attira anche molti giovani ma che non dispiace anche alle famiglie o alla gente più anziana. Si può quindi soggiornare qui senza automobile, anche per non avere il pensiero di dove parcheggiarla.

Cosa vedere nelle vicinanze di Torre dell’Orso

Nelle vicinanze di Torre dell’Orso ci sono altre città e località marine molto famose del Salento come San Foca, che fa anch’essa parte della marina di Melendugno. È anche questo un luogo molto frequentato durante il periodo estivo, caratterizzato da sabbia e rocce. Si possono incontrare diverse spiagge che accontentano i gusti di tutti: chi vuole tranquillità e pace, potrà rilassarsi nella spiaggia Torre Specchia Ruggeri o nella spiaggia degli aranci o “li marangi”, oppure nella spiaggia dei Brigantini, con i suoi faraglioni isolati come lo “scoglio dell’otto” (chiamato così proprio per la sua forma che ricorda un 8 scritto in orizzontale). Per i più avventurosi, la migliore è la spiaggia delle isole Asce, in cui praticare snorkeling, kitesurf, pesca con canna e così via.

Le Marine di Melendugno

Da visitare anche l’omonima Torre San Foca, costruita nel 1568 dal maestro Antonio Saponaro di Lecce, che aveva come funzione quella di avvistamento contro le invasioni turche. È caratterizzata da una base quadrata e un corpo troncopiramidale, con due vani sovrapposti non divisi da un toro marcapiano.

Un’altra località vicina a Torre dell’Orso è Roca Vecchia, nota soprattutto per le due grotte della Poesia, delle grotte carsiche cui sono crollati i tetti, in cui fare il bagno o divertirsi a fare tuffi. Si tratta di luoghi frequentati soprattutto dai più giovani.

A Roca Vecchia si può visitare anche il Santuario di Maria Santissima delle Grazie o cripta di Roca Vecchia, che ha origini sconosciute. Venne costruita sul sito di un antico ipogeo rupestre o un'antica grotta bizantina. La struttura, seminterrata ha 3 navate, ognuna con tre colonne. Sotto di essa vi è una grotta di origine carsica.

Ancora, non molto lontana da Torre dell’Orso c’è Torre Sant’Andrea, un piccolo angolo di paradiso in cui non ci sono stabilimenti balneari e quindi i “posti” disponibili vengono subito presi d’assalto dai bagnanti. A buon diritto dato che l’acqua circostante è cristallina e lo scenario che si estende tutto intorno è spettacolare: alla destra ed alla sinistra della spiaggia, ci sono delle rocce bianche a picco sul mare che prendono il nome di Faraglioni di SantAndrea”. Le calette sono meno frequentate perché più difficili da raggiungere, quindi chi si avventurerà qui, potrà stare più tranquillo.

Lecce

Infine, non può mancare una visita a Lecce, la città barocca del Sud Italia con tante bellezze da scoprire. Meta ideale dell’estate di giovani ma anche di famiglie e coppie. Insomma Lecce accontenta tutte le tipologie di turisti. Si può partire con la visita dal centro storico, ricco di arte, storia, monumenti, edifici, chiese, come ad esempio la Chiesa di Santa Maria della Provvidenza, in piazzetta Baglivi, e quella di Santa Maria di Costantinopoli, in piazzetta Addolorata. Il vero cuore pulsante della città è però Piazza SantOronzo nei cui pressi sorge il Castello voluto dal re Carlo V nel 1539. Poi c’è il Duomo della città che si erge nell’omonima piazza, ed è il fulcro della vita religiosa della città con la Cattedrale dedicata a Maria SS. Assunta che venne costruita nel 1144 e fu ristrutturata nel 1230. Da non perdere, altro simbolo della religiosità, la Basilica di Santa Croce con lattiguo Convento dei Celestini.

Come arrivare a Torre dell’Orso:

In Aereo:

In treno:

Per arrivare a Torre San Giovanni in treno ci sono varie alternative:

  • Dalla stazione di Lecce prendere la linea azzurra dell’ottimo servizio Salento in Bus
  • Dalla stazione di Lecce o qualsiasi altro posto usufruire del servizio NCC che vi porterà direttamente a destinazione.

In Auto:

  • Da Brindisi:Imboccare la SS613 direzione Lecce.Giunti a Lecce imboccare la tangenziale est (Stadio-Otranto) e proseguire fino l’uscita San Cataldo 7B. Da qui costeggiare la litoranea seguendo le indicazioni per Torre dell’Orso.
  • Da Bari:Imboccare la SS16 direzione Brindisi senza mai svoltare continuare percorrendo la SS613 direzione Lecce. Da qui seguire le indicazioni qui sopra.
Torre dell'Orso spiaggiaImage: Torre dell'Orso/banner-torre-dell-orso.jpg

Galleria

Torre dell'Orso © My Salento Travel. Tutti i diritti riservati.
Torre dell'Orso © My Salento Travel. Tutti i diritti riservati.
Torre dell'Orso © My Salento Travel. Tutti i diritti riservati.
Torre dell'Orso © My Salento Travel. Tutti i diritti riservati.