Sant'Isidoro

A pochi chilomentri da Porto Cesareo, sul Mar Ionio, questo piccolo centro abitato prende il nome dall'omonima torre cinquecentesca.

Questo lungo litorale ricurvo si estende per circa 1 km con finissima sabbia e fondali bassi.

Ed è proprio la sua particolare posizione che permette di essere riparati dai venti e quindi di avere quasi sempre un mare calmo e correnti d'acqua dolce che lo rendono ancora piu trasparente.

Due sono le altre piccole spiagge più importanti come quella del "Fiascone" e "Lido dell'Ancora".

La baia è molto piccola ed i tratti di spiaggia libera sono limitati, consigliabile quindi affidarsi alle strutture private.

La località non manca di numerose strutture ricettive quali villaggi turistici e campeggi, oltre che delle più comuni attività commerciali.

A soli 2 km poi, si trova una cavità sotterranea chiamata "Palude del Capitano" creatasi con l'erosione. Uno specchio d'acqua comunica con il mare attraverso dei canali sotterranei creando un luogo davvero suggestivo.

Come arrivare a Sant’Isidoro:

In Aereo:

In treno:

Per arrivare a Sant’Isidoro in treno ci sono varie alternative:

  • Dalla stazione di Lecce prendere un treno regionale per Nardò che dista 11km da Sant’Isidoro e da li proseguire con i collegamenti locali.
  • Dalla stazione di Lecce è possibile usufruire dell’ottimo servizio Salento in Bus
  • Dalla stazione di Lecce o qualsiasi altro posto usufruire del servizio NCC che vi porterà direttamente a destinazione.

In Auto:

  • Da Brindisi: SS7 per Mesagne; SP74 per San Pancrazio Salentino;SP109 per Torre Lapillo;SP359 per Porto Cesareo. Giunti a Porto Cesareo troverete le indicazioni per Sant’Isidoro che dista solo pochi chilometri.
  • Da Bari: SS16 per Brindisi uscita Mesagne; per Mesagne; SP74 direzione San Pancrazio Salentino;SP109 per Torre Lapillo;SP359 per Porto Cesareo. Giunti a Porto Cesareo troverete le indicazioni per Sant’Isidoro che dista solo pochi chilometri.

Image: 2018-05/banner-sant-isidoro.jpg