Otranto

Otranto situata sulla costa adriatica, è il comune più orientale d' Italia, in cui si dice vi è il punto di separazione tra mar Adriatico e mar Ionio, quasi un ponte fra Oriente e Occidente.

Nelle giornate più limpide è possibile intravedere dalla costa le montagne dell'Albania, distanti solo 70 miglia marine.

La città affonda le sue radici in epoche antichissime, che hanno lasciato tra le sue strade importanti testimonianze storiche a artistiche, oggetto di ammirazione per curiosi e turisti.

Otranto

© Claudio Nichele. Tutti i diritti riservati

Otranto si sviluppa attorno all'imponente castello Aragonese e alla Cattedrale normanna  terminata e aperta al culto nel 1088, con la sua notevole dimensione è da ritenersi la Chiesa più grande di Puglia.

Passeggiando tra le strade, i vicoletti, i suggestivi monumenti e la magia del centro storico, le conferiscono un fascino ineguagliabile.

La città è in grado di offrire numerosi luoghi di interesse sia di giorno che di notte. E' possibile infatti trascorrere le ore diurne nelle meravigliose spiagge che percorrono la costa orientale salentina per circa 20km.

Numerose sono le baie che vi si susseguono. A partire da

  • Torre Sant'Andrea, formata da un'insenatura sabbiosa, dopo la quale segue una costa caratterizzata da alte scogliere immerse nella macchia mediterranea.
  • Conca Specchiulla la costa si presenta alta e rocciosa, con piccole insenature di sabbia. Dopo poco è possibile raggiungere Frassanito, località munita di campeggio con una lunga spiaggia sabbiosa nota  per essere ritrovo di molti surfisti.
  • La Baia dei Turchi è il luogo dove, secondo la leggenda, sbarcarono i guerrieri turchi nel corso dell'assedio del XV secolo. La baia, appartiene alla pregiata Oasi protetta dei Laghi Alimini, uno degli ecosistemi più importanti del Salento e della Puglia.
  • Baia di Santo Stefano, si presenta rocciosa con una piccola spiaggia e con molta vegetazione.

Su Baia dell'Orte con vista sul Capo d' Otranto , o Punta Palascia, il punto più orientale d' Italia, si apre una scogliera a picco sul mare. Qui, vi è collocato un faro, uno dei cinque fari del mar Mediterraneo; recentemente ristrutturato, è stato costruito a poca distanza da esso, un museo multimediale del mare che consente ai visitatori di scoprire la fauna e la flora tipica del luogo. Dalla terrazza del faro, luogo magico, si può godere di un panorama mozzafiato, con vista sul bellissimo mare cristallino accompagnato da una distesa di rocce e vegetazione tipica. ll faro costituisce anche il punto di accesso alla “Grotta dei Cervi”, insenatura naturale costiera. Inoltre, la notte di San Silvestro si può assistere alla prima alba dell'anno sulla penisola italiana.

Un luogo da non perdere nelle vicinanze di Punta Palascia sono le Cave di Bauxite, un giacimento di estrazione mineraria ormai dismesso in cui si è formato un laghetto verde smeraldo. Il colore dell'acqua crea un contrasto molto affascinante con le pareti rocciose circostanti, che brillano di un bel rosso intenso; il tutto è circondato da una vegetazione che dà vita ad un luogo meraviglioso, da visitare sicuramente durante la vostra permanenza in Salento.

La cava rappresenta infatti, una delle mete più ambite delle zona per turisti e visitatori, nonché una vera e propria perla della Puglia.

Che si tratti di una vacanza o di un viaggio di lavoro, la città è in grado di offrire numerosi luoghi di interesse storico e artistico, oltre ad affascinanti angoli naturali; inoltre racchiude al suo interno forti occasioni di divertimento.

Otranto è diventata nel giro di pochi anni ,una delle destinazioni più ricercate delle Puglia, dove è possibile trovare tutto l'occorrente per una vacanza perfetta: oasi naturali, meravigliosi monumenti, sapori unici, tanta movida e naturalmente l'immancabile calore della gente del sud.

Come arrivare a Otranto:

In Aereo:

In treno:

Arrivare in treno fino a Lecce e da li è possibile continuare per Otranto con un treno locale, in Bus oppure prenotare un servizio Transfer.

In Auto:

  • Da Brindisi:SS613 direzione Lecce; prima di entrare in città imboccare la Tangenziale Ovest direzione Maglie-Otranto;prendere l’uscita 11B direzione Maglie;poco prima di arrivare a Maglie imboccare la SS16 per Otranto.
  • Da Bari:Imboccare la SS16 in direzione Brindisi;senza svoltare continuare in direzione Lecce;prima di entrare in città imboccare la Tangenziale Ovest direzione Maglie-Otranto;prendere l’uscita 11B direzione Maglie;poco prima di arrivare a Maglie imboccare la SS16 per Otranto.

Come muoversi a Otranto:

Se la permanenza è nella sola Otranto è consigliato arrivare in bus, treno o NCC e muoversi a piedi o noleggiare una bicicletta, mentre se volete approfittarne per visitare altre località nelle vicinanze, la soluzione più comoda è senza dubbio noleggiare un auto.

Luoghi da visitare nei pressi di Otranto:

Baia dei Turchi: 5km

Porto Badisco: 12km

Torre dell'Orso: 16km

San Foca: 21km

Lecce: 46km

Santa Maria di Leuca: 48km

Gallipoli: 55km

Image: 2018-05/banner-otranto.jpg

Galleria

Otranto lungomare © Eduard Marmet. Tutti i diritti riservati
Otranto  © Eduard Marmet. Tutti i diritti riservati
Castello di Otranto  © Eduard Marmet. Tutti i diritti riservati
Otranto mare  © Katja_DLaM. Tutti i diritti riservati
Spiaggia Otranto  © Luca Conti. Tutti i diritti riservati
Otranto mare  © Eduard Marmet. Tutti i diritti riservati
Pontile Otranto  © Eduard Marmet. Tutti i diritti riservati
Otranto costa © Fabio Pierboni. Tutti i diritti riservati